fbpx

Specie osservate: 2 Zifi e 3 gruppi di Stenelle Striate.

Mare calmo e assenza di vento: condizioni perfette per l’avvistamento cetacei! Le mangianze di tonni in superficie diventano via via sempre più numerose, segno che il Mar Ligure è un bacino molto produttivo, ricco di sostanze nutritive e abbondante in pesce azzurro, come le acciughe e sardine, tipiche prede per le Stenelle Striate. Oggi ne abbiamo avvistati 3 gruppi, tutti con un numero di individui compresi tra 15 e 25. Se le Stenelle preferiscono cibarsi a poche decine di metri di profondità, lo Zifio è un odontocete (cetaceo con i denti) che si spinge ben più verso il fondo del mare: può superare i 1400 metri per cibarsi di calamari! Ne abbiamo incontrati 2 che sono rimasti in immersione 25 minuti prima di essersi fatti ammirare nuovamente.