fbpx
Avvistamento 15/08/2019 al tramonto

Avvistamento 15/08/2019 al tramonto

Specie osservate: 1 Capodoglio, 1 Zifio e 1 gruppo di Stenelle Striate.

Ecco i due “deep divers” del Santuario dei Cetacei: il Capodoglio e lo Zifio. Entrambi sono in grado di superare i 2000 metri di profondità, rimanendo in apnea per oltre 2 ore. Durante queste lunghe apnee si dedicano alla ricerca dei calamari di cui entrambi sono ghiotti. Le prede vengono afferrate e ingoiate intere. A differenza dello Zifio, il Capodoglio quando si immerge solleva sempre la coda fuori dall’acqua per darsi maggior spinta nell’immersione. Questi animali sono stati osservati su profondità superiori a 1400 metri.

Avvistamento 12/08/2019 all’alba

Avvistamento 12/08/2019 all’alba

Specie osservate: 1 Zifio e 3 gruppi di Stenelle Striate.

Purtroppo verso metà escursione il vento forte e la pioggia hanno limitato un po’ gli avvistamenti, che comunque non sono mancati. 1 Zifio adulto osservato proprio sotto la pioggia e 3 piccoli gruppi di Stenelle Striate, tutti composti da circa 10-15 individui. a distanza molto ravvicinata tra loro, i piccoli gruppi forse costituivano un unico grande gruppo formato quindi da una quarantina di delfini.

Avvistamento 11/08/2019

Avvistamento 11/08/2019

Specie osservate: 5 Zifi, 2 gruppi di Grampi, 1 gruppo di Stenelle Striate e 1 Manta.

Ecco i primi avvistamenti di Grampo della stagione! Una specie poco comune negli ultimi anni, che sembra aver ritrovato nelle acque di fronte a Genova il suo habitat ideale. Il Grampo si ciba di calamari, crostacei e piccoli pesci che trova a profondità medie di 400-600 metri. Il corpo è grigio uniforme alla nascita e quasi completamente bianco negli individui più anziani. Spettacolare anche l’incontro con una Manta di medie dimensioni. Parente stretta degli squali, la Manta non possiede però i denti, essendo un pesce filtratore di plancton. La giornata si è conclusa con l’avvistamento di un grosso gruppo di Stenelle Striate e 5 Zifi.

Avvistamento 09/08/2019

Avvistamento 09/08/2019

Specie osservate: 3 Zifi, 1 Tursiope e 5 gruppi di Stenelle Striate.

Come ieri, anche oggi i gruppi di Stenelle avvistati erano molto numerosi (fino a 40 individui con alcuni cuccioli) e sparsi un po lungo tutto il canyon del Polcevera, quello più a ponente dei due di fronte a Genova. Dopo le Stenelle, ben due ore di navigazione senza scorgere nulla all’orizzonte… ma il whale watching è anche questo: tanta pazienza e tanta costanza. Riusciamo quindi ad avvistare 3 Zifi adulti che, dopo un’immersione di 15 minuti, rimangono a nuotare nei pressi della barca per parecchio tempo, mostrando la loro caratteristica variabilità cromatica.

Avvistamento 08/08/2019 al tramonto

Avvistamento 08/08/2019 al tramonto

Specie osservate: 1 gruppo di Stenelle Striate.

Un solo gruppo di delfini osservato oggi ma decisamente confidente e attivo in superficie, formato da circa 50 animali con una decina di coppie madre-piccolo. Le Stenelle hanno mostrato i tipici comportamenti riconoscibili durante le nostre escursioni: il breaching, ovvero il salto fuori dall’acqua con tutto o parte del corpo; il bow riding, ovvero il nuoto sotto la prua dell’imbarcazione; il wake riding, cioè quando gli animali “fanno surf” sulle onde di poppa generate dalla barca. In quest’ultimo caso è possibile osservare evoluzioni davvero acrobatiche, poichè le Stenelle possono saltare fino a 7 metri di altezza!

Avvistamento 04/08/2019

Avvistamento 04/08/2019

Specie osservate: 1 Zifio e 1 gruppo di Stenelle Striate.

Finalmente le condizioni di mare e cielo sono migliorate rispetto alle ultime uscite! Anche oggi non sono mancate le Stenelle con i loro potenti salti fuori dall’acqua che possono raggiungere i 7 metri di altezza. Lo Zifio avvistato oggi era una femmina di grosse dimensioni (circa 5 metri): solo i maschi infatti possiedono due denti sporgenti verso l’alto all’estremità della bocca. Avendo un muso tipicamente allungato e non essendo propriamente delfini, questi animali sono chiamati “balene dal becco d’oca”.